Casa Mamma Deborah

# Casa Mamma Deborah

Il progetto della costruzione di una casa accoglienza per bambini orfani ed abbandonati nella Repubblica Democratica del Congo inizia nel 2014 grazie alla volontà, alla generosità e all'immenso cuore di Deborah Fanciano. Deborah nasce a Milano il 16/09/1970 e trascorre la prima infanzia in un istituto di suore perché abbandonata dalla famiglia di origine. Successivamente viene adottata e per il resto della sua vita rimane in provincia di Lecce. Deborah è una ragazza dalle mille risorse ed affronta la vita sempre con entusiasmo, fede ed amore . Il 4 ottobre del 2006 però, ancora una volta il destino le gira le spalle … carcinoma. Deborah non si abbatte, affronta la malattia come una vera guerriera e come diceva attraverso le parole di madre Teresa, la vita va amata seppur non ti da ciò che potrebbe, va amata anche se non è come la vorresti... Non ha mai perso la voglia di vivere, grazie al suo carattere esuberante ed istrionico: il nostro “ Pinocchio” personaggio da lei molto amato, rivisitato ed interpretato, tanto che è diventato il suo biglietto da visita. A causa di una diagnosi errata, Deborah intraprende un procedimento a carico della struttura ospedaliera responsabile, e nel 2014 le viene riconosciuto un risarcimento che devolve per realizzare il suo sogno: dare ai bambini orfani come lei, una casa famiglia e con l'aiuto di un padre francescano operante in Congo, inizia la costruzione di una casa di accoglienza. Nel frattempo, nel 2015, un gruppo di ragazze della provincia di Lecce parte per un esperienza di volontariato in Congo, accompagnate dallo stesso padre francescano. Rientrate in Italia, le volontarie reduci della forte esperienza vissuta in quei posti, decidono di fare concretamente qualcosa per quei bambini orfani incontrati negli ospedali e negli pseudo-orfanotrofi visitati. Ed è cosi che nel 2016 il sogno di Deborah e delle altre volontarie si incontra e si unifica. Il 5 gennaio nasce ”ll Giardino dei Bimbi”, un' Associazione laica, indipendente che opera per la solidarietà sociale e Deborah fa parte dei membri fondatori. Solo ad ottobre Deborah comunica all Associazione di quanto, in completo anonimato era stato da lei realizzato fino ad allora… passando il "testimone", in quanto le sue condizioni di salute stavano precipitando. Il 30 gennaio 2017 Deborah, come lei stessa diceva, è “passata dal tempo all'eternità”. Successivamente l'Associazione, attraverso raccolte fondi ed erogazioni liberali, ha completato la struttura che insiste su una superficie di circa mq 1000 comprendente un giardino, con un numero di 30 camere più servizi e cucina, dotando la stessa di pannelli solari e relative batterie, impianto elettrico, idrico e fognante, sottotetto sull'intera costruzione, intonacatura interna ed esterna e tinteggiatura interna. Il 19 febbraio 2019 avendo ultimato i lavori strutturali ed approfittando della presenza sul posto di tre volontarie dell'Associazione, è stata inaugurata “Casa Mamma Deborah” in memoria della sua prima benefattrice. I prossimi impegni saranno quelli di arredare la struttura per poter poi iniziare ad accogliere i bambini che avranno bisogno.

Caro amico/a,
il tuo aiuto è importante... per il progetto "Casa Mamma Deborah" ci servono in tutto € 10,00.
Fino ad ora abbiamo raccolto € 5,00... ci servono ancora € 5,00. Sostieni la nostra causa e fai una donazione per questo progetto.

Grazie infinite!

Fai una donazione